21/05/2009 Community Business

GetFIT stringe un patto di sangue coi Clienti, i Collaboratori ed i Partner!

Si lo confessiamo abbiamo giocato col titolo per catturare la vostra attenzione. Ma è per una giusta causa che approviamo completamente e alla quale anche Professione Fitness vuole dare un contributo.
Get Fit ha deciso di promuovere la donazione di sangue impegnandosi a fondo attraverso la sua struttura e avviando una collaborazione con AVIS. Si parla molto di responsabilità sociale delle imprese e finalmente un fatto concreto di grande rilievo sia per i numeri (già parecchie decine a partnership appena iniziata) sia per il fatto che può servire da esempio ed emulazione per altre realtà del fitness. Lo auspichiamo.

Lente di ingrandimento

Innanzitutto gli attori sociali, GetFIT (www.getfit.it), una tra le catene di centri fitness più nota e apprezzata nel contesto milanese e italiano e Avis Milano (www.avismi.it), che certo non necessita di una presentazione e che da anni svolge la raccolta delle donazioni di sangue.  La Partnership consiste nell’organizzazione di un punto di raccolta dinanzi a un Club GetFit con l’obiettivo di sensibilizzare dipendenti, collaboratori e clienti verso la donazione se idonei, del proprio sangue. L’8 maggio è stato il  primo giorno dell’iniziativa in poco più di quattro ore, 23 persone sono state visitate (molte di più quelle presentatesi ma rivelatesi non potenziali donatori già in fase di compilazione del foglio notizie) e di queste 23 ben 14 hanno potuto donare. Basta che ciascuno di noi si sia trovato per una sola volta nella vita in una situazione di necessità per capire l’importanza dell’argomento.
Iniziative come questa sono particolarmente interessanti perché il mondo del fitness sta candidandosi a diventare un partner nel mondo della prevenzione della salute e del benessere. Iniziative come questa non solo hanno un valore etico ma possono contribuire a presentare il settore del fitness come un valido interlocutore alle istituzioni che governano prevenzione e salute.

 Alessandro Lanzani

 

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *