13/09/2011 Prevenzione e Salute

La schiena che va a scuola

Con la ripresa delle attività scolastiche, si ritorna a discutere sul “peso della cultura” che i bambini e i ragazzi devono portarsi sulle spalle. Pur sfatando subito la falsa credenza secondo cui il trasporto della cartella o zainetto può portare allo sviluppo della scoliosi, il dott. Stefano Negrini, direttore scientifico di Isico (Istituto Scientifico Italiano Colonna Vertebrale), sottolinea come “portare per diverse ore, tutti i giorni, uno zaino pesante potrebbe favorire l’insorgere del mal di schiena, soprattutto in quei ragazzi che conducono una vita sedentaria e non hanno un fisico allenato”.
Isico ha recentemente pubblicato “Il decalogo della schiena che va a scuola”, che qui riportiamo integralmente.
1) Il peso dello zainetto non deve superare il 10-15% di quello corporeo, non deve essere né troppo grande né troppo pesante.
2) Attenzione al momento in cui si solleva lo zainetto: appoggiarlo su un ripiano, fare in modo che sia ben aderente alle spalle e disporre il materiale più pesante vicino allo schienale.
3) Riempire lo zainetto in altezza e larghezza mai in profondità, facendo attenzione che il peso sia simmetrico.
4) Non correre, non tirare lo zainetto di altri e non fare sforzi con lo zainetto sulle spalle.
5) Lo zaino ideale: uno schienale imbottito ma rigido, spallacci morbidi, una maniglia e se possibile cinture addominali.
6) Evitare di tenere la stessa posizione al banco per tempi troppo prolungati: rilassare le spalle, fare piccoli movimenti e alzarsi.
7) Leggere e studiare in posti e posizioni diverse: alla scrivania, sul letto, sul divano o camminando per casa.
8) Un fisico allenato sopporta meglio il peso dello zainetto.
9) Abbinare all’attività fisica scolastica un paio d’ore la settimana di sport.
10) L’intervallo è un diritto, ma anche un dovere: muoversi e sgranchire le gambe fa bene anche alla schiena, mentre restare seduti al banco anche in quei minuti fa male!


www.isico.it/component/content/article/206.html

 

clicca qui per il pdf delle news!

Be Sociable, Share!
Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *